“La recessione è colpa del Pd” ma Boschi si umilia:”con il Pd 4 anni di crescita”. Scontro con Di Maio.

Luigi Di Maio ha imputato la recessione tecnica ai governi precedenti, dal momento che le misure del governo attuale non sono ancora operative, ma la cosa non andata giù all’ex ministro Maria Elena Boschi.

“Con noi l’Italia è cresciuta per 14 trimestri“, ha tuonato la piddina in risposta alla ricostruzione del vicepremier pentastellato.

E così su Twitter ha sferrato l’attacco: “Caro Di Maio avevi annunciato il boom economico e ci hai portato al tonfo economico. L’unico boom è il suono delle tue bugie. Forse Di Maio dovresti smettere di aprire la bocca a vanvera e cominciare ad aprire i cantieri. L’Italia è in recessione. E i dati sono peggio del previsto: non piove, grandina. Non dipende solo dall’estero: crollano consumi interni e investimenti”.

E durante la trasmissione Stasera Italia, in onda su Rete 4, ha affondato il colpo:

“Ci sono i dati oggettivi dell’Istat: con noi l’Italia è cresciuta per 14 trimestri, vuol dire che per quattro anni e mezzo il Pil è cresciuto. Non sono più all’opposizione, la smettano di dare colpe ai governi precedenti. Si rimbocchino le maniche, inizino ad aprire i cantieri, a creare posti di lavoro e nuove opportunità”.

E tu? Cosa ne pensi?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale