Il ministro pronto a lasciare. Per lui pronta già la nuova poltrona oppure? E Savona tace.

Prima della formazione del governo, è stato il ministro di cui più si è parlato per la formazione dei dicasteri.

Oggi, però si ritorna a parlare o sparlare del ministro Paolo Savona per voci corcolanti sul suo conto.

Pare infatti che su di lui si punta come prossimo presidente della Consob (l’ente di vigilanza sulla Borsa), una delle tante poltrone “pesanti” che andranno ad occuparsi di qui ai prossimi mesi.

Pare che lo stesso Quirinale, di fronte alle spinte della Lega in quella direzione, non abbia opposto veti, secondo quanto fa filtrare dagospia.com.

Bisognerà vedere come la pensano Casaleggio e Di Maio. Ma se Savona gli è andato bene come ministro…

Lui non smentisce: sentito dall’agenzia Ansa, dice solo “non so cosa stia succedendo dietro le mie spalle”.

L’impressione è che dopo le Europee il dicastero agli Affari con la Ue possa trovarsi con un altro titolare…

se le voci fossero confermate, quale sarebbe il vostro parere? Favorevoli o contrari?

Fonte: Libero

Foto credit: lindro