Migranti, ora Salvini ricatta l’Europa: “o cambiano le regole o finisce qui” le ultime news bollenti.

La missione Sophia potrebbe finire da un momento all’altro.

Pensata per risolvere l’emergenza immigrazione, negli anni non ha fatto che portare in Italia tutti gli immigrati soccorsi nel Mediterraneo.

Quindi, il fatto che Berlino si chiami fuori dall’accordo ha fatto rimettere tutto in discussione.

Salvini ha così colto la palla al balzo e ha detto: “O cambiano regole o finisce tutto qui”.

Intanto si analizza la strana coincidenza del tempismo: Merkel ha fatto trapelare l’addio alla missione Sophia proprio nel giorno in cui ha firmato il Trattato di Aquisgrana con Macron.

Lo stesso patto che mira a creare “un nuovo ordine internazionale” basato sulla collaborazione franco-tedesca.

Avranno provato a mettere in difficoltà l’Italia? Anche perchè chiamarsi fuori dall’operazione Sophia significherebbe lasciare Roma ancora più sola.

Peccato, però, che al governo non ci sia più Matteo Renzi e che quello attuale non risponderà allo schiaffo della tedesca con le lacrime.

Ricordando che la missione ci ha portato in Italia 500mila migranti, Salvini retoricamente si è chiesto: “Non so in cambio di cosa Renzi abbia sottoscritto questo accordo tanto geniale…”

Dunque, se qualcuno si fa da parte.. per l’Italia non ci sarebbe alcun problema.

Attualmente l’operazione Sophia è guidata dall’ammiraglio italiano Credendino, che conta su tre unità navali e otto supporti aerei. Gli Stati che contribuiscono sono 27 ma il passo indietro della Merkel potrebbe determinare anche quello degli altri nella sua medesima direzione.

Se per la Mogherini l’operazione è “un’eccellenza”, per Salvini non è lo stesso: “O cambiano le regole o l’operazione Sophia finisce qui”, ha fatto sapere il ministro degli Interni.

Fonte: IlGiornale

Foto credit: Rep, Libero