Migranti, complotto africano contro l’Italia. Sechi, bomba in tv: tragico sospetto / Video

Ancora si parla di Africa.
Questa volta in modo ancora più duro.
Ecco cosa dice Mario Sechi.

Ecco la bomba lanciata…

Su Libero Quotidiano leggiamo che:

“Il tema più delicato dal punto di vista istituzionale è il fatto che il governo italiano ha dato 338 milioni di euro ai libici e noi non sappiamo cosa ne fanno”. Mario Sechi, ospite di Serena Bortone ad Agorà, su Raitre, entra in merito alla questione immigrazione: “Ho il tremendo sospetto ma anche la certezza che in Libia si compiano dei crimini”.

Ora, “io sono sicuro che il premier Giuseppe Conte non voglia che i soldi dei contribuenti italiani vengano usati per fare queste cose, direttamente o indirettamente”.

“Quando tu quindi dai soldi a un governo straniero, in questo caso a Tripoli, si impone un controllo e quindi bisogna fare un monitoraggio”, continua Sechi. “Se tu finanzi questi governi che poi girano i soldi ai trafficanti, sei responsabile. Dopodiché è chiaro che c’è l’esigenza di difendere i confini e di non far passare un messaggio sbagliato”.

Per vedere il video, cliccare qui!

Che cosa ne pensate?
Diteci la vostra!
Grazie.

Foto Credits: Qui