Claudio Bisio sta con Baglioni: “parlerò dei migranti dal palco” Sanremo si tinge di buonismo.

“Rispetto a ciò che ha detto in conferenza stampa sul tema dei migranti sono d’accordo con Claudio Baglioni. Come potrebbe essere altrimenti ? Mi è sembrata una dichiarazione assennata e condivisibile”.

Le dichiarazioni sono di Claudio Bisio, il co-co-conduttore del Festival di Sanremo, rilasciate a La Stampa durante un’intervista.

Quanto espresso nei scorsi giorni da Baglioni ha suscitato molto clamore, e il commento di Bisio era obbligatorio:

“Sinceramente non so che cosa dire, se non ripetere che quello che ha detto Claudio mi sembra condivisibile. Vabbè dai (e sorride di nuovo, ndr) al massimo vorrà dire che a Sanremo di Claudio rimarrò solo io. Attenzione, lo scriva che è una battuta, eh!”.

E ha specificato: “Vi anticipo però che il mio autore, così come avvenne quando feci l’ospite nel 2013 e il presentatore/direttore artistico era Fabio Fazio, sarà ancora Michele Serra e tutti sanno che lui se c’è da parlare di attualità non si tira indietro. Ora, qualcuno ricorderà che allora Michele scrisse per me un monologo che diceva molte cose a proposito di temi ora considerati delicati e di interesse nazionale. Per questo anziché rispondere sul ‘che cosa dirò’, vi invito ad andare a rivedere quel monologo“.

Il messaggio è chiaro: anche Bisio parlerà di attualità e immigrazione.

Fonte: IlMessaggero

Foto credit: Ilfattoquotidiano