Gassman ancora vs Salvini: “che figuraccia, è un onore occuparsi dei migranti”. E’ caos.

Alessandro Gassman è un altro vip che si aggiunge alla lista di volti noti che si sono scagliati contro Salvini.

In un’intervista rilasciata al Corriere, ribadisce il dissenso nei confronti della politica del leader della Lega:

“Non ho votato Salvini, non condivido in nessun modo le sue idee. A un certo punto secondo dovrà smettere di accumulare consenso e far qualche cosa. Siamo in attesa che questo avvenga”.

Con un riferimento esplicito alla Sea Watch e a quanto accaduto in questi giorni, ha detto:

“Mi occupo di rifugiati da qualche anno ed è per me un grandissimo onore. Non solo l’Italia, ma anche l’Europa ha fatto una figuraccia: una mancanza totale di umanità e sensibilità. Servono delle regole che aiutino a salvare le persone e a tornare a recuperare un minimo di senso umano”.

L’attore è ambasciatore dell’Unhcr, l’agenzia delle Nazioni unite per i rifugiati, eppure un servizio delle Iene mise in evidenza qualche crepa nel suo onorevole operato.

Foto credit: Kontrokultura

Fonte: IlCorrieredellasera