Sparito il giorno delle nozze, ritrovano cadavere in un’auto. E’ giallo.

La sua fidanzata lo aspettava all’altare, ma lui non si è presentato. Ritrovato un cadavere che sarebbe dell’uomo scomparso.

Una storia che non è finita a lieto fine, come nelle favole. Poteva essere il giorno più bello della sua vita, quello tanto atteso. Invece, si è trasformato in una tragedia. Almeno per la sua promessa sposa e la famiglia.

Leggiamo cosa riporta Il Giornale:

Sono immancabili le ipotesi frivole sulla sua assenza, tra chi lo dà per fuggiasco dai legami imperituri del matrimonio e chi lontano a divertirsi, magari anche in dolce compagnia, ma nessuno ha pensato alla spiegazione più macabra, quella della sua morte.

Eppure è la verità che, tassello dopo tassello, si sta profilando ai carabinieri, che stanno indagando su un corpo carbonizzato rinvenuto sabato 5 all’interno di un’auto nella zona di Piano dei Rizzi a Salemi, in provincia di Trapani.

La Mercedes classe C è senza dubbi quella del mancato sposo, Francesco Ciaravolo, 48 anni, di Salemi, disoccupato e con qualche piccolo precedente penale datato. Il cadavere rinvenuto, che è irriconoscibile, sarebbe il suo, ma si attende la conferma dell’autopsia che rivelerà anche i dettagli sulla morte. Si deve accertare se si sia trattato di omicidio o di suicidio.

Gli agenti stanno indagando. Si attendono le risposte dall’autopsia, ma si è quasi certi che si tratta di Francesco Ciaravolo. Lo sposo che non si è presentato in Chiesa il giorno delle sue nozze.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilcentro