Per controllare i cassonetti dei rifiuti Roma arruola volontari. Ecco l’ultima trovata della Raggi.

Questione rifiuti ancora al centro di polemiche. Anche la delibera del sindaco Virginia Raggi è nell’occhio del mirino.

I romani si ribellano alla delibera del M5S. I cittadini si lamentano perchè l’amministrazione non ha saputo gestire l’emergenza rifiuti e non vogliono pagare altro prezzo.

Ma il M5S ha un’altra splendida idea: arruolare dei volontari per controllare i rifiuti.

Leggiamo cosa scrive Il Giornale:

Daniele Diaco, presidente pentastellato della commissione Ambiente, ha proposto di reclutare “guardie ambientali”, da affiancare ai verificatori Ama. Si tratterebbe di volontari, che metterebbero a disposizione della capitale e della collettività il proprio tempo per tutelare ambiente e natura.

L’iter per la formazione di queste “pattuglie ecologiche”, però, sembra essere piuttosto complesso. Prima di tutto perché i volontari dovrebbero ottenere il tesserino della polizia amministrativa per poter, eventualmente, multare i cittadini indisciplinati.

E poi, perché, è necessario coinvolgere la Regione Lazio. E servirebbe altro tempo.

I promotori del nuovo documento, che potrebbe diventare norma a breve, sembrano essere ottimisti.

Fonte: ilgiornale

Foto: REPUBBLICAROMA