Nomadi distruggono tutto durante lo sgombero. Meloni s’infuria anche per la richiesta fatta al sindaco.

Lo sgombero del campo nomadi di Gallarate ha dato non pochi problemi.

Gli scontri hanno suscitato clamore e numerose reazioni, come quella di Giorgia Meloni che ha sbottato su Twitter:

“i sinti protestano al Comune spaccando finestre e lanciando bottiglie. Pretendono un alloggio? Andassero a lavorare come tutti i cittadini italiani che ogni mese fanno sacrifici per pagare un affitto o un mutuo”.

La manifestazione dei sinti davanti al palazzo comunale ha accresciuto la tensione.

I nomadi hanno lasciato le loro stanze del Grand Hotel di Somma Lombardo e si sono radunati in piazza sotto il municipio per protestare.

I manifestanti erano circa 60, tutti in attesa di una risposta da parte del primo cittadino che, a loro dire, li avrebbe cacciati dalle stanze garantite fino a oggi dopo lo sgombero del campo.

Molti vetri delle finestre del municipio, intanto, sono stati rotti dalla ferocia dei sinti.

Attendiamo ulteriori risvolti.

Fonte: Libero

Foto credit: Localteam