Nigeriano aggredisce poliziotto e i BUONISTI insorgono contro gli agenti. Accade di tutto.

Alla stazione torinese di Porta nuova si sono registrati attimi di pura tensione.

Durante un controllo da parte della Polizia nei confronti di uno straniero, quest’ultimo ha cercato di evitare l’identificazione, aggredendo un agente.

Come? Mordendolo ad una gamba.

Gli uomini della Polfer sono così intervenuti e hanno immobilizzato il nigeriano a terra, che è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Come si può notare da un video che è stato diffuso sul web, alcuni passanti si sono mostrati solidali con l’arrestato. Una donna, infatti, fa notare: “E’ un essere umano anche lui”, e una seconda: “Siete in cinque contro uno”.

Ma uno degli agenti risponde: “A noi chi ci pensa? Invece di difenderli sempre!”.

Ad intervenire quasi immediatamente sono state anche le zecche rosse, che hanno tuonato: “I poliziotti, oltre ad un uso illegittimo e ingiustificato della forza, innervositi da coloro che riprendevano la scena hanno iniziato a prendersela con chi chiedeva spiegazioni portando l’intera vicenda sul piano malato, ma a cui ormai siamo tutti ben abituati, del o loro o noi”.

Cosa ne pensi?

Fonte: IlPopulista

Foto credit: IlPopulista