Ue fa inca**re Salvini. Italia per tre mesi Paese di approdo Migranti? E’ caos.

L’Unione Europea ce la sta mettendo tutta per far saltare i piani del governo giallo verde. Guardate cosa fa.

Piano Sophia va avanti. In sostanza il nostro Paese ancora per tre mesi dovrebbe essere la meta di sbarco dei migranti provenienti dal mare. Ma il vicepremier leghista non è d’accordo e sbotta.

Leggiamo Il Giornale:

La missione, che consiste in una vasta operazione navale al largo della Libia, era rimasta in una fase di stallo per molte settimane, dal momento che il governo italiano, e soprattutto Matteo Salviniaveva chiesto un cambiamento delle regole della missione.

A tal proposto, c’è stato anche un duro scontro in seno all’esecutivo italiano proprio sulla missione, con il vice premier leghista che voleva evitare il rinnovo ma che alla fine ha scelto di cedere anche per evitare un ulteriore scontro con l’Europa e all’interno della maggioranza.

Questa settimana, il premier Giuseppe Conte aveva detto alla Camera che l’Italia chiede “un aggiornamento del mandato dell’operazione Sophia” per “evitare che gli sbarchi dei migranti salvati dalle navi dell’operazione avvengano soltanto in Italia.

Gli Stati membri della Ue però non hanno appoggiato la richiesta dell’Italia, anzi. Vogliono utilizzare ancora l’operazione che prevede il territorio italiano la migliore meta di sbarco.

Dovrebbe essere solo una situazione finale. Per chi ci crede. Intanto, la Lega fa fuoco e fiamme per evitare gli sbarchi irregolari.

Fonte: ilgiornale

Foto: contropiano