“L’Europa vuole metterci le dita negli…” Salvini furioso svela l’ennesima minaccia europea.

Sulle proteste parigine dei gilet gialli è intervenuto anche il ministro degli Interni italiano.

Ospite di Lucia Annunziata a Mezz’ora in più ha chiesto: “Qualcuno vuole in Italia scene come quelle di Parigi?”

“Io voglio aiutare le imprese, le famiglie ma anche i nostri cinque milioni di poveri”. E continua: “ci vogliono buonsenso e moderazione, ma a Bruxelles non possono metterci due dita negli occhi”.

Circa il rapporto deficit/pil, il leader del Carroccio ha spiegato: “le persone che incontro per strada non mi chiedono del 2,4 per cento o del 2,5. Mi chiedono di lavoro, di pensioni, di cose concrete. Ridurre le tasse alle partite Iva è giusto, non è un mio ghiribizzo”.

Il leader del Carroccio ha intenzione di chiarire anche la scottante questione “quota 100”:

“Se dico senza penalizzazioni sarà così. È l’inizio di un percorso, la prima di cinque manovre per smontare la Legge Fornero e introdurre la flat-tax al 15 per cento per tutti”.

Dunque, si va in pensione “a 62 anni di età e 38 di contributi, dall’inizio del 2019. Con divieto di cumulo con un nuovo lavoro”.

600mila italiani avranno la libertà di scelta, essendo liberi dalla gabbia costruita dalla coppia Monti-Fornero.

Cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Libero