Prendono a sprangate due conducenti del Bus. Sentenza shock per due migranti Afro da parte del Giudice.

Arriva la sentenza per due africani. Libertà su libertà. Il povero conducente bastonato per due volte. La sentenza gli da il colpo finale.

L’accaduto di Como. L’estate scorsa due africani presero a bastonate due impiegati del servizio bus. Nonostante le ferite riportate dai due lavoratori è stato uno shock la sentenza del Giudice.

Leggiamo Il Primato Nazionale:

Un copione già visto: alla richiesta di esibire il biglietto gli immigrati, che ne erano sprovvisti, hanno dato di matto e hanno aggredito prima un autista e poi un collega arrivato in suo aiuto. Tanto che i due malcapitati dipendenti del servizio di trasporto pubblico comasco hanno dovuto essere portati in ospedale.

Uno dei due autisti, nonostante le botte, era riuscito a fotografare i suoi aggressori in fuga, e la sua prontezza di spirito ha fatto in modo che gli immigrati venissero rintracciati e arrestati poco dopo. Tra loro c’erano due gambiani e due nigeriani, che sono stati accusati di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, e processati per rito direttissimo, in attesa di giudizio.

Gli immigrati erano quindi stati inizialmente condannati in primo grado dal Tribunale di Como. Ma due di loro nei giorni scorsi sono stati assolti in Appello dal Tribunale di Milano.

Non tutti condannati alla pena. Solo due di loro alla fine sono stati costretti a un anno di reclusione senza sconto di pena. Ma la verità è che la paura resta. Gli altri in libertà non si daranno pace.

Fonte: primatonazionale

Foto: bresciatoday