“Vergogna”: il Pd impazzisce contro Salvini e il Dl. Rosicano di brutto ma il governo va avanti.

Il dl Sicurezza è stato blindato anche alla Camera.

Matteo Salvini ha riposto tutte le sue aspettative sul decreto, già approvato dal Senato il 7 Novembre.

L’annuncio della fiducia, dopo la richiesta a Montecitorio, avviene da parte del grillino Riccardo Fraccaro, ministro per i Rapporti con il Parlamento.

Com’è noto, il decreto sicurezza introduce una serie di novità circa il diritto d’asilo e la lotta al terrorismo ed è costituito da 40 articoli sui quali la Lega ha investito quasi tutto.

Lega e M5s hanno accolto compatti, con un plauso, l’annuncio della fiducia. Mentre il Partito democratico è davvero impazzito.

Dai loro banchi si è alzato il grido “vergogna, vergogna”.

Ed ancora più esaustivo è stato Enrico Borghi, che ha affermato: “Questa fiducia venga posta senza ostruzionismo e a fronte del ritiro di tantissimi emendamenti. Ai colleghi di M5s dico: è una fiducia contro di voi”.

Fonte: Libero

Foto credit: LaRepubblica