L’ultima porcata di Gad Lerner su Salvini? Non poteva dirla più strana. Al peggio non c’è mai fine.

Ed anche questa volta dà libero sfogo alle sue strane idee. Ecco cosa ha detto Gad Lener su Salvini in un post su Twitter.

Ha smesso di indossare i panni del buonista in maglietta rossa e con il rolex al polso a difesa degli immigrati.

Ora ha penato bene di rovolgersi un po’ agli italiani e a loro conto in banca, in vista delle prossime elezioni europee.

“Fu alle ultime elezioni europee 2014 che Matteo Salvini tolse Padania dal simbolo della Lega per prometterci Basta euro”.

Il giornalista, ormai noto per i suoi attacchi contro il ministro dell’Interno, stavolta profetizza: “Non ci sarebbe da stupirsi se alle europee 2019, per restare aggrappato al potere, ci scodellasse il ritorno alla lira. Al peggio non c’è mai fine”.

Questo tweet di Lerner è solo l’ultima di una lunga serie di contestazioni contro Salvini, accusato più volte di razzismo.

“Lo sgombero del centro #Baobab di #Roma, modello esemplare di accoglienza per #migranti e #italiani, è un ulteriore salto di qualità della politica repressiva che ha già infierito contro #MimmoLucano a #Riace e le #ong del soccorso in mare”, scrisse dopo lo sgombero del centro abusivo.

Voi cosa ne dite?

Fonte: Il Giornale

Foto credit: ilfattoquotidiano