Trump si schianta contro Macron. A Parigi le parole choc del presidente USA.

Macrono avrebbe detto di voler preparare un esercito per difendersi da Cina, Stato Uniti e Russia. La proposta non è piaciuta a Trump che ha contraccambiato l’offesa.

Emmanuel Macron è quindi finito nel mirino del presidente Americano, che non ha preso di buon gusto quanto è stato proposto dal premier francese.

Leggiamo su Il Giornale:

«Forse l’Europa dovrebbe prima pagare la sua giusta quota alla Nato mantenuta in gran parte dagli Stati Uniti!», ha scritto Trump. In un’intervista di due giorni fa a Europe 1 Macron aveva ribadito che l’Europa non potrà difendersi senza «un vero esercito europeo».

«Dobbiamo proteggerci – aveva detto – nei confronti della Cina, della Russia e anche degli Stati Uniti d’America», accennando alla decisione americana di ritirarsi dal trattato di disarmo nucleare degli anni Ottanta. Neanche il tempo di archiviare il «caso Macron», ed ecco che il presidente americano ha dovuto incassare un altro colpo.

Questa volta proveniente dal Wall Street Journal, secondo cui «Le autorità americane hanno messo le mani e raccolto le prove del coinvolgimento di Donald Trump nei pagamenti alla porno star Stormy Daniels e all’ex coniglietta di playboy, Karen McDougal».

Intanto, Trump deve fare i conti con alcune questioni ancor più delicate e perdere tempo con i giochini di Macron non lo entusiasma. Il caso Russiagate lo tiene sulle spine. Quel pensiero fisso che lo lega ad una questione che cerca ancora delle risposte.

Fonte: ilgiornale

Foto: newyorkpost