Trump sta con Salvini. Pugno duro sull’immigrazione. Niente diritto d’asilo ai clandestini. I dettagli bomba.

Donald Trump continua con il pugno di ferro sull’immigrazione clandestina. Il presidente degli Stati Uniti ha firmato un ordine esecutivo per escludere ai migranti irregolari la possibilità di fare domanda d’asilo.

E dichiara: “Vogliamo che le persone vengano nel nostro Paese, ma devono venire nel Paese legalmente. Abbiamo bisogno di persone che vengano nel nostro Paese ma che lo facciano in modo legale”.

Non si san ancora quale sia il contenuto esatto dell’ordine esecutivo. Quello che è certo, è che il ministero della Giustizia e quello della Sicurezza interna hanno già comunicato che chiunque provi a entrare illegalmente in territorio americano dal confine con Il Messico, non avrà riconosciuto il diritto d’asilo.

L’obiettivo di Trump è molto semplice: per ricevere il diritto di rimanere negli Stati Uniti, la persona deve entrare legalmente. Una scelta che si inquadra nella linea dura del presidente Usa nei confronti dell’immigrazione irregolare.

Da quando è stato eletto presidente, il capo della Casa Bianca non ha mai nascosto di voler porre un freno all’ingresso dei migranti dal Messico. E in queste ultime settimane, l’avvicinamento della carovana dei migranti proveniente dall’Honduras e diretta verso il territorio statunitense, ha riacceso la sfida di Trump a quella che considera una vera e propria piaga.

Questo il motivo che giustifica l’ordine esecutivo: con esso nessuno può più tornare indietro.
Voi cosa ne pensate?

Fonte: Il Giornale

Foto credit: zon