Udite udite: in arrivo il movimento Afroitalian. Indovinate un po’ chi è il “Capitano”?

Detto fatto. Ora la Kyenge si riscatta e attira a se tutti gli stranieri d’Italia. Il nuovo movimento entrerà in politica.

Cecilia Kyenge non ha perso tempo e si è mobilitata per contribuire con gli stranieri ad una nuova prospettiva nell’orizzonte politico.

I dettagli su Il Giornale:

Il primo appuntamento è previsto a Modena per questo fine settimana. A lanciarlo è la stessa eurodeputata con un lungo post su Facebook corredato da un video promozionale. “Nasce Afroitalian Power Initiative – si legge – per dare voce a chi voce non ne ha. È tempo di farsi valere. È tempo di dimostrare che ci siamo. Contro i soprusi e la discriminazione, per un futuro – e un presente – di rispetto, coesione, benessere e pace sociale”.

Per Kyenge è necessario combattere perché “viviamo un momento storico in cui il rispetto della nostra identità di afro-italiani e dei nostri diritti sono costantemente messi a repentaglio: c’è chi vuole impedire ai nostri figli di usufruire dei servizi scolastici, c’è chi ci discrimina per il colore della pelle, c’è chi ci impedisce di vivere da persone libere“.

Ogni riferimento a esponenti politici è puramente casuale. 

Insomma, una vera rivoluzione per far affermare quella parte di popolo afro-italiano, che secondo la portavoce del partito contribuisce all’economia del Belpaese.

Afroitalian Power Initiative scenderà in campo, ma la certezza che rimanga in piedi è ancora tutta da valutare.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilpost