Meloni annuncia: ” Alleanza tra populisti e popolari. L’Europa sarà riconquistata.” La nuova sfida della leader presentata agli italiani.

La notizia dell’intesa di Fratelli d’Italia con Ecr ha fatto ormai il giro dell’Italia e del web. Ora bisogna mettersi a lavoro.

Secondo Meloni, il partito polacco di Visgard è il migliore che ci sia per rappresentare la presenza in Europa.

Leggiamo da Il Giornale:

No all’ingresso nel gruppo sovranista di Matteo Salvini Marine Le Pen, quindi. “Ci differenzia il fatto che noi abbiamo una idea chiara di cosa non funziona in Europa ma anche di quello che va cambiato, il nostro modello è quello di una confederazione di Stati liberi e sovrani che cooperano su grandi materie e poi sono liberi di autodeterminarsi”, chiarisce la leader di Fratelli d’Italia.

Ma la strategia, ha aggiunto, è quella di costruire un ponte tra “loro” da una parte e un Ppe a trazione Orbán dall’altra. “Una grande alleanza”, la definisce, che raggrupperà tutte le forze conservatrici al Parlamento europeo.

L’obiettivo del patto tra popolari e populisti è quello di “rafforzare il polo sovranista”, conferma la leader di Fratelli d’Italia in un’intervista al quotidiano Libero, “confinando per sempre la sinistra e Macron fuori dalle stanze dei bottoni europei”. Su questo, ammette, c’è una distanza siderale con parte degli alleati di Forza Italia, ma l’auspicio, precisa “è che il Ppe abbandoni definitivamente l’abbraccio mortale con la sinistra”.

La sinistra fuori dall’Ue. E’ questo l’obiettivo. E non solo. meloni spiega chiaramente per quale motivo il suo partito si asterrà dalla votazione del dl sicurezza Salvini.

Il motivo è semplice: al governo c’è Di Maio e lui per noi è una forza di sinistra.

Fonte: ilgiornale

Foto: famigliacristiana