“Siamo pronti a sfidare l’Europa”. Grandi novità per la Meloni che finalmente entra in Ecr.

Un nuovo patto e una grande opportunità per Fratelli d’Italia. Finalmente la leader Meloni potrà difendere la lealtà e i diritti degli italiani.

Quello che Giorgia Meloni aveva annunciato solo qualche mese fa ora sembra diventare realtà. Ecco che si allargano le possibilità di vedere realizzato il sogno dei sovranisti in Europa.

Leggiamo Il Giornale:

Secondo Fitto l’adesione di Giorgia Meloni a Ecr è “un primo decisivo passo verso un grande soggetto politico conservatore e sovranista“. Secondo l’ex presidente della Regione Puglia, infatti, la decisione di Giorgia Meloni contribuirebbe ad arricchire, “di un’autorevole e significativa presenza“, la famiglia dei Conservatori e Riformisti Europei.

“Un primo e decisivo passo verso la costruzione, in Italia, di un grande soggetto politico Conservatore e Sovranista che punti, già dalle prossime elezioni, a realizzare un progetto di profondo cambiamento delle istituzioni e delle politiche in Europa“, auspica il vicepresidente.

Meno ottimista e più realista risulta, comunque, la posizione della leader romana: “Non sono in grado di dirlo ma mi pare difficile che famiglie europee che esistono da molto tempo e che hanno anche i loro riti, la loro storia, le loro aggregazioni e le loro comunità, possano a un certo punto sciogliersi e diventare, tutte insieme una cosa diversa. 

Insomma, una bella sfida si è presentata al partito di Fratelli d’Italia. Molti fanno il tifo per il loro lavoro. Giorgia Meloni ha un solo obiettivo: difendere l’identità e i confini del popolo italiano.

Fonte: ilgiornale

Foto: uffpost