Italia nel mirino di Spiegel. Il settimanale accusa liberamente l’Italia…Ecco cosa avrebbe spiegato ai lettori.

Spiegel attacca il nostro Paese accusandolo di voler mettere un “cappio al collo” dell’ Unione Europea.

La manovra dell’esecutivo sarebbe, secondo il settimanale tedesco, non altro che una mossa per costringere l’Europa a scendere a patti e favorire solo l’Italia.

Ma vediamo cosa riporta Il GIornale:

In caso di un ulteriore “no” da parte dell’Europa, l’Italia farebbe cadere l’euro dando il via alla fine dell’Unione monetaria.

Uno scenario catastrofista quello tracciato dallo Spiegel che di fatto alza la voce contro il nostro Paese. Il titolo dedicato all’Italia è abbastanza eloquente: “Il ricatto”. Nell’immagine di copertina il tricolore diventa una pressa che schiaccia una moneta da un euro. Poi, sempre in evidenza, appare un’altra didascalia: “L’Italia attacca.

La prossima crisi del debito minaccia l’Europa”. Non è la prima volta che il settimanale di Amburgo mette il nostro Paese nel mirino. 

Sembra che Spiegel non abbia molta “simpatia” per il Belpaese. Non è la prima volta infatti che il tricolore italiano finisce in copertina. E, soprattutto, non è la prima volta che che le scelte italiane non vadano di gusto al settimanale tedesco.

Che l’accusa al governo sia veramente una supposizione che potrebbe diventare realtà? Questo non lo sappiamo, ma intanto attendiamo la prossima mossa di Salvini, Di Maio e Conte!

Fonte: ilgiornale

Foto: larepubblica