Boldrini ritenta la fortuna? Di nuovo Ius Soli come proposta di legge. Niente da fare per la portavoce di LeU.

Non ci pensa proprio ad arrendersi. Laura Boldrini e il suo Ius Soli sono ancora lì a far discutere.

La sinistra ha tutte le intenzioni di mettersi in ridicolo più del dovuto. E parla ancora di integrazione, rispetto e cittadinanza agli extracomunitari.

Leggiamo Il Giornale:

Il nuovo testo – di cui la Boldrini è prima firmataria – è stata promossa alla Camera da 14 deputati di Leu. Che – racconta il Tempo – hanno preparato anche una campagna social per convincere l’opinione pubblica della necessità di riformare le norme con le quali viene concessa la cittadinanza italiana agli stranieri.

“Col coraggio delle nostre idee. Ius soli. La battaglia riparte. No ai cittadini di serie B”, recita il manifesto digitale che ritrae due braccia – uno bianco e uno nero – che si stringono.

“A questo vento che tira forte non si risponde nascondendosi o rinunciando alla propria visione, come troppo spesso, purtroppo, ha fatto la sinistra”, dice Roberto Speranza.

Il colpaccio finale è poi la sfida che lancia ai Cinque Stelle di sinistra. Sì, la speranza dell’esponente LeU è proprio che i pentastellati di sinistra non stiano a braccetto con Salvini, ma che facciano valere le loro idee.

L’unico che potrebbe esaudirla in questo senso è Roberto Fico, che parla ancora di amore e accoglienza.

Fonte: ilgiornale

Foto: bergamonews