Scandalosa mossa contro Salvini. Il procuratore di Torino assume i migranti e attacca il DL Salvini?

E mentre Matteo Salvini arriva al piena completezza del suo dl sicurezza e migranti, Spataro lo attacca e svela il suo piano.

Il Procuratore di Torino minaccia e smonta il decreto Salvini. Non solo. Essendo molto attivo per l’accoglienza, ha avuto la brillante idea di realizzare un protocollo che darebbe il via all’assorbimento negli uffici della procura di migranti.

I dettagli su Il Giornale:

“Vedremo cosa accadrà speriamo prevalga il buon senso. Il problema esiste e riguarda tutti, non invidio chi ha responsabilità di guida politica del Paese e deve compiere scelte difficilissime”. Il procuratore è anche molto attivo sul fronte dell’accoglienza.

E proprio oggi con una conferenza stampa ha presentato un protocollo firmato con la cooperativa “L’Isola di Ariel” che di fatto prevede l’impiego dei migranti richiedenti asilo proprio negli uffici della procura. “Ci vuole l’intervento di chi ha la responsabilità pubblica – ha aggiunto Spataro – non possiamo lasciare tutto il peso del problema alle cooperative.

Ricordo le parole di Stefano Rodotà, che diceva come la solidarietà non è un sentimento, ma è un dovere e un diritto. È impensabile immaginare l’immigrato come un peso di cui sbarazzarsi”.

Il piatto, quindi, è servito. Il protocollo per i migranti è bello e pronto. Una vera minaccia e opposizione a quello a cui sta lavorando da ben quattro mesi il governo gialloverde.

Ma Salvini come avrà preso la notizia proveniente da Torino? Presto assisteremo ad una replica pubblica?

Fonte: ilgiornale

Foto: firenzepost