Omicidio Desirè, ci sono novità. Ecco che fermano questi Migranti. Dettagli Assurdi!

Omicidio Desirée, fermati due africani. Ovviamente irregolari.
Non c’è bisogno manco di specificarlo.

Secondo gli investigatori i due clandestini avrebbero prima somministrato la droga alla ragazza e poi l’avrebbero stuprata.
Ecco infatti cosa si pensa.

Su il Populista leggiamo che:

Senegalesi e irregolari. Per gli inquirenti Mamadou Gara, di 26 anni, e Brian Minteh, di 43 anni, sarebbero gli assassini che hanno ucciso Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna di Latina trovata morta nella notte tra giovedì e venerdì scorsi tra le mura di un cantiere abbandonato in via dei Lucani a Roma, dopo che si era allontanata dalla sua abitazione dopo una lite con i parenti.

E c’è anche un’accusa è anche di violenza sessuale di gruppo e cessione di stupefacenti. Nelle scorse ore in questura sono stati sentiti ben sei testimoni e quattro sospettati.

La svolta con il fermo è arrivata dopo le 23:00 di ieri sera. Secondo gli investigatori i due fermati avrebbero prima somministrato la droga alla ragazza e poi l’avrebbero stuprata.

Che cosa ne pensate?
Diteci la vostra!
Grazie.

Foto Credits: Il Populista