Salvini si vendica con l’Europa e prepara il contro-golpe. Adesso tocca a noi.

La manovra finanziaria italiana continua a creare polemiche.

Sull’argomento, questa volta, è tornato a farsi sentire Matteo Salvini, rimasto un pò in disparte dopo la bocciatura da parte della Commissione Ue.

Così si è fatto sentire sulla vicenda del Bilancio Europeo che andrà votato nelle prossime settimane

“Faremo una attenta analisi del prossimo Bilancio Europeo ed esprimeremo una posizione chiara del governo italiano: non ci sarà il nostro voto a favore se ci saranno tagli per investimenti, lavoro, agricoltura, sicurezza e immigrazione. Diremo anche no a nuove tasse europee che pesino su cittadini e imprese”, ha tuonato il ministro degli Interni.

Dichiarazioni forti ed altisonanti avvenute al termine della riunione interministeriale per gli affari europei a Palazzo Chigi.

C’è già chi parla di contro-golpe.

E tu cosa ne pensi?

Fonte: Libero

Foto credit: Globalist