Feltri epocale: “Salvini se vuoi uscire dall’Europa ora basta scherzare e….” Quello che dice è incredibile.

Il direttore di Libero come sempre lancia l’input. Chi è bravo lo coglie al volo altrimenti che si stia in silenzio e si rimanga dove si è.

L’Italia è da sempre in conflitto con l’Europa Unita. Il danno è stato fatto nell’accettazione della moneta unica e di tutte le promesse mai andate in porto.

Ora è un continuo sgomitare su chi ha ragione e torto. Ed è anche vero che all’ Ue non interessa il bene dell’Italia. Anzi.

Leggiamo Libero Quotidiano:

A questo punto c’ è poco da protestare. Se desideriamo rimanere membri della comunità dobbiamo rispettarne le regole, pur sbagliate che siano, oppure, con un atto di dignità più che di coraggio, molliamo gli ormeggi e ce ne andiamo via affrontando a viso aperto i rischi che l’ addio implica.

Tertium non datur. Vero è che si potrebbe tentare la correzione delle norme iugulatorie in vigore, però sappiamo che sarebbe uno sforzo inutile.

Chi non osa, non si sposa. Anziché berciare al vento, Salvini e soci compiano dei passi per riconquistare la nostra sovranità.

Quanto ancora assisteremo ai cambi di umore dei Paesi Uniti? Quanto ancora l’Italia dovrà sperare in un cambiamento che verrà dall’ alto? Se non si agisce è meglio starsene zitti allora!

Fonte: ilgiornale

Foto: dagospia