Lutto nel mondo della moda: la Signora Ferragamo morta a 97 anni.

La signora della moda ci lascia all’età di 97 anni. Nota per il suo stile tutto dal sapore fiorentino.

Wanda Miletti Ferragamo, dal 1960 era rimasta vedova, ma non ha mai mollato il suo sogno della Maison Fiorentina. Moda riconosciuta in tutto il mondo.

I figli hanno sempre ammirato il lavoro della madre e con loro anche i settanta nipoti.

Leggiamo i dettagli su Il Giornale:

«Con immenso dolore, insieme ai nostri figli e alla famiglia tutta vogliamo comunicarvi la scomparsa di nostra madre – si legge in una nota dei figli Giovanna, Ferruccio, Leonardo e Massimo – e condividere con voi il ricordo della sua straordinaria persona. I suoi preziosi insegnamenti e la sua memoria saranno per tutti noi un esempio di rettitudine e di grande passione per la vita».

Grazie a lei, le sorti del marchio non subirono inflessioni neppure dopo la morte di Salvatore, nel 1960. Rimasta vedova a 38 anni, con sei figli da crescere, l’ultimo, all’epoca, aveva 2 anni, Wanda si mise anche alla guida della maison. Era nata nel 1921 a Bonito, in provincia di Avellino. Proprio come Salvatore che però era andato in America a fare il «calzolaio delle star».

Rientrato in Italia, volle sposare una donna della sua terra e gli presentarono Wanda, figlia del medico del paese. Da allora, giovanissima, rimase accanto al marito fino a quando non fu costretta a sostituirsi a lui in azienda. Trasformandosi in una delle prime donne imprenditrici in Italia alla guida di uno dei marchi più prestigiosi del made in Italy. 

L’azienda continuerà a splendere anche senza lei alla guida, grazie all’amore che la signora Wanda è riuscita a trasmettere ai suoi figli.

Un marchio e una garanzia per l’Italia, che si è saputo fare strada senza alcuna difficoltà a livello mondiale.

Fonte: ilgiornale

Foto: lanazione