Notte tragica: le dimissioni di Conte e la terribile minaccia. Cosa gli è successo mentre era a Bruxelles.

Il governo gialloverde resisterà alle polemiche che ruotano intorno alla manovra?

Ebbene, secondo molte teorie, già ci sarebbero i primi segni di cedimento.

Lo scudo per gli evasori inserito nella manovra fiscale ha surriscalto gli animi pentastellati.E se da un lato Di Maio chiede una riunione del Consiglio dei ministri, dall’altro Salvini non ne sente il bisogno.

L’ipotesi più accreditata dal Movimento 5 stelle è quella di un’infiltrazione del PD nei ministeri. Ma c’è stata anche l’accusa alla Castelli di non aver monitorato il testo.

Così, nonostante la posizone netta di Salvini, Conte ha dichiarato la convocazione del Consiglio dei ministri.

Il premier Conte ha infatti tuonato: “Il cdm ci sarà, lo convoco io, non Salvini”.

Ma, a far discutere è un’indiscrezione delle fonti governativa leghiste e grilline, secondo le quali Conte avrebbe minacciato le sue dimissioni se non verrà trovata una soluzione.

I dubbi su una frattura ci sono tutti, ma Salvini rincuora: “andremo avanti 5 anni.”

Fonte: Libero

Foto credit: Libero