Minniti “benedetto”. Così Feltri elogia chi potrebbe diventare il segretario del Pd.

Vittorio Feltri senza giri di parole fa nome e cognome di chi, secondo lui, sarebbe in grado di guidare il Partito Democratico.

Ospite nel programma I Lunatici, il direttore di Libero, invoca il nome di Minniti. Sarebbe lui il fortunato a prendersi il merito polito tra i piddini.

Leggiamo Libero Quotidiano:

Ai conduttori Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, il direttore di Liberoha rivelato il nome che a suo giudizio sarebbe la migliore scelta per la guida del derelitto Pd: “Il Partito Democratico è in una situazione molto complicata, ma Marco Minniti potrebbe essere un buon segretario politico.

Il Pd deve capire che bisogna ascoltare gli umori della gente, non quelli del palazzo. Se fossi un piddino voterei Minniti, ha una grande esperienza, si è comportato quasi sempre molto bene.

Non sono un compagno, ma meglio lui di uno peggiore”. Feltri si riferisce alla candidatura del nuovo segretario di partito, per cui l’ex ministro dell’Interno è ancora in “forse”. 

In prossimità delle primarie, che presto il Pd dovrà affrontare, ecco svelato un nome in “forse” per alcuni, ma una garanzia per altri.

Marco Minniti potrebbe davvero essere il favorito dopo Martina e Renzi? La scelta non dovrebbe essere così difficile. Peggio di così!

Fonte: liberoquotidiano

Foto: liberoquotidiano