Fazio crea un caso politico. Si vendica contro Salvini. Ecco la nuova mossa shock del conduttore. Cosa ha fatto.

La decisione di Fabio Fazio sta suscitando una valanga di polemiche. Perché di certo non risulta un caso.

A Che tempo che fa di domenica 21 ottobre ospiterà in studio Mimmo Lucano, il sindaco di Riace, “esiliato” dopo la revoca degli arresti domiciliari.

Sì, si tratta del sindaco finito nell’occhio del ciclone per le accuse di favoreggiamento
dell’immigrazione clandestina.

Più che un sindaco, un vero e proprio caso politico: il suo arresto, infatti, era stato accolto dall’intellighenzia di sinistra come un segnale dell’avanzata del “regime”, quello salvianiano ovviamente.

Insomma, ad oggi, Lucano è il simbolo di chi si oppone a questo governo e a Matteo Salvini in particolare, da Roberto Saviano fino a Gad Lerner.

Insomma, domenica ne vedremo delle belle, soprattutto quando certamente si toccheranno temi come l’immigrazione e il modello “Riace”, tanto celebrato ma sul quale, come è noto, si addensano nubi oscure.

Voi cosa pensate di una simile scelta? Semplice caso? O vendetta?

Fonte: Libero

Foto credit: agenpress