Ennesima violenza. Marocchino ruba in casa di lei. Ma c’è molto di più. Come la riduce.

Ennesima violenza ai danni di una donna, vittima di un’aggressione fino al sangue. La vittima, entrando in casa sua, ha sorpreso un ladro mentre stava cercando di entrare nel garage della sua abitazione a Camposampiero in provincia di Padova.

Una donna di 42 anni non ha fatto in tempo a dare l’allarme che è stata subito colpita con forza dal malvivente.

Il carnefice, un marocchino di 20 anni, si è avventato sulla donna e l’ha pestata a sangue. Poi è scappato.

Come riporta Il Gazzettino, la vittima è stata colpita violentemente e, dopo l’arrivo dei soccorsi, è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 20 giorni.

La proprietaria di casa, insospettita dai rumori che provenivano dal suo garage, è andata a controllare la situazione.

Lì ha trovato un giovane marocchino che stava tentando di entrare in casa. L’uomo si è subito avventato sulla donna e ha iniziato a colpirla.

Il 20enne è scappato, cercando di trovare un posto sicuro in un locale non lontano dal luogo dalla casa della vittima.

Ma gli agenti delle forze dell’ordine lo hanno acciuffato: il giovane è stato arrrstato con le accuse di tentata rapina impropria e lesioni.

Fonte: Il Giornale

Foto credit: oggicronaca