Cosa esce allo scoperto. Ecco quanto ci costa Mister Boeri. Solo nei primi sei mesi … cifre da sballo.

Fa certamente discutere e suscita una montagna di polemiche quello che esce allo scoperto, grazie all’inchiesta avanzata BlastingPop su Tito Boeri, il numero uno di Inps.

In tempi di bilanci, restrittezza economica per milioni di italiani, cifre del genere sono da sballo. Cifre che fanno accapponare la pelle. Per non parlare degli “extra”.

Finora c’è costato 23mila euro.“Il presidente dell’Istituto nazionale di previdenza sociale (Inps) Tito Boeri avrebbe speso la cifra di circa 23mila euro,

solo nei primi sei mesi del 2018, in viaggi, alloggi e vitto. Tutte spese rimborsate dalle casse dello Stato, come prescritto dalla legge”.

“Lo stipendio di Boeri, di circa 104mila euro lordi all’anno, naturalmente viene calcolato a parte. Niente di illegittimo, o peggio, di illegale dunque.

Ma, vista l’aspra polemica sulla manovra economica che ha coinvolto il numero uno dell’Inps, voluto dal governo Renzi, e l’attuale esecutivo formato da M5S e Lega la notizia riportata dal quotidiano online lanotiziagiornale.it fa certamente discutere”.

Voi cosa ne pensate?

Fonte: Il Populista

Foto credit: startmag