Cantante degli U2 applaude l’Italia e distrugge l’Europa: “sui migranti dovrebbero vergognarsi”.

Il cantante Bono degli U2 non si occupa solo di musica. Spesso e volentieri, infatti, interviene sulla condizione politica dell’Italia.

Questa volta Bono interviene sul fenomeno più discusso degli ultimi tempi: l’immigrazione.

Rispetto alle accuse di razzismo rivolte al BelPaese, Bono ha una sua idea ferrata:

“in questo Paese sono stati dimostrati amore e tolleranza per i rifugiati che arrivano e per questo vi ringraziamo. Il resto dell’Europa ha deluso e qualcuno si dovrebbe vergognare”.

Il cantante non cita il governo gialloverde nè Salvini ma riconosce l’ospitalità italiana per i profughi.

Cosa ne pensi?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale