Juncker adesso ci minaccia ed insulta ma Salvini non lo lascia passare: così difende gli italiani.

La Commissione europea ancora non ha trovato pace e continua a sferrare dei duri attacchi nei confronti del ministro dell’Interno.

Le ultime dichiarazioni di Salvini, tuttavia, sono state molto esplicative circa le attuali posizioni ed opinioni dell’Europa:

“L’Europa ha detto sì a manovre economiche che hanno impoverito e precarizzato l’Italia negli ultimi anni. Quindi non mi alzo la mattina pensando al giudizio che di me, del Governo e dell’Italia hanno persone come Juncker e Moscovici che hanno rovinato l’Europa e il nostro Paese. Quindi dicano quello che credono noi andiamo avanti dritti e sereni”.

Jean-Claude Juncker ha replicato con una breve dichiarazione: “Spero che Matteo Salvini non finisca mai nella situazione di dover raccogliere un mucchio di macerie“.

Il riferimento riguarda una possibile crisi dell’euro.

Ma la controreplica di Salvini non si è fatta attendere: “Incredibili e inaccettabili gli insulti e le minacce che ogni giorno arrivano da Bruxelles e dai burocrati europei. Le uniche macerie che dovrò raccogliere sono quelle del bel sogno europeo, distrutto da gente come Juncker: sarò felice di ricostruire una nuova Europa con il voto popolare di maggio, io lavoro solo e soltanto per il bene ed il futuro del popolo italiano”.

Cosa te ne pare?

Fonte: IlGiornale

Foto credit: IlGiornale