Dopo il Def, Salvini spopola e non conosce limiti. La Lega vola. Ma per gli altri si mette molto male.

I dati che emergono dall’ultimo sondaggio fanno comprendere che l’attenzione politica è rivolta all’conomia. Fatto sta che Matteo Salvini con la Lega volano e spopolano.

L’ultimo sondaggio di Nando Pagnoncelli pubblicato dal Corriere della Sera certifica il divario crescente tra il Carroccio e il Movimento 5 Stelle.

Salvini è oggi al 33,8% (il 4 marzo aveva guadagnato alle elezioni il 17,4%), + 0,3 rispetto a settembre. I 5 Stelle invece perdono un punto e mezzo e scendono al 28,5 per cento.

Secondo Pagnoncelli il calo dei consensi va ricercato proprio nel reddito di cittadinanza, che ha deluso le aspettative degli elettori grillini appartenenti ai ceti dirigenti e del lavoro autonomo.

Il clima generale, comunque, rimane immutato rispetto ai sondaggi degli ultimi mesi: la maggioranza di governo ben oltre la quota del 60% del gradimento con Salvini come leader indiscusso, e al resto dei partiti le briciole.

Il Pd è stabile al 17,1% (alle politiche aveva preso il 18,7%), Forza Italia ancora più giù al 7,8% (-0,9% in un mese, -6,2% da marzo).

Le due forze politiche tradizionali, Pd e FI sempre più in picchiata, come si può notare.

Fonte: Libero

Fonte credit: huffingtonpost