Vantaggi e Svantaggi. Sforbiciate del governo per gli evasori delle tasse. Più controlli dalle Agenzie delle Entrate.

E mentre si conferma dal 1 gennaio 2019 lo Sto della Fornero, il taglio ai vitalizi, incentivi per le pensioni minime e altro ancora, c’è anche chi sarà messo sotto pressione.

La novità, infatti, riguarderà i commercianti. Più controlli sono previsti sull’emissione di fatture e scontrini nell’esercizio commerciale.

Leggiamo cosa scrivono su Il Giornale:

Il taglio delle deducibilità degli interessi per banche e assicurazioni dal 100 all’80% dovrebbe portare in cassa 2 miliardi. Questo significa automaticamente che i servizi finanziari costeranno di più.

Per inasprire la lotta all’evasione Iva arriva la trasmissione telematica degli scontrini fiscali già prevista in passato dal ministro Padoan e dagli altri seguaci di Vincenzo Visco. Dotandosi di apposito registratore di cassa i negozi invieranno alle Entrate gli incassi del giorno e non potranno più «saltare» qualche scontrino.

Anche l’obbligo di e-fattura tra privati va in questa direzione. Al Grande Fratello del Fisco non sfuggirà più nulla.

Insomma, a conti fatti, e siamo in tema, ci saranno vantaggi e svantaggi. ma più che svantaggi, possiamo affermare che non ci saranno più i furbetti del fisco e in qualche modo riescono sempre a farla franca.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilsole24ore