Ora Monti va in tv per dare lezioni a Salvini: “Stia attento che finirà con lo spararsi sui piedi.”

L’ex premier non vuole metterci una pietra sopra. L’unica possibilità e continuare a dare sentenze. Salvini come sempre nel mirino.

Nel programma l’Agorà, Monti non si è risparmiato nelle poleiche su Salvini. Ma il vicepremier dell’Interno non è stato l’unico obiettivo. Anche il Pd si è beccato una bella strigliata.

I dettagli da Il Giornale:

“Sono preoccupato”, dice il Professore ad Agorà su RaiTre, “Ho ammirazione per l’istinto politico di Salvini, ma credo che dovrebbe stare un po’ attento perché finisce di spararsi sui piedi”. L’ex premier fa anche un esempio concreto.

E in particolare stima il ministro dell’Interno per il suo modo di impostare la politica dicendo “voglio lasciare ai miei figli un’Italia così e così”. “Dà un grande contributo al dibattito politico“, ammette Monti, “Perché pensa agli effetti delle politiche di oggi sui nostri figli e nipoti domani.

Solo che poi dà contenuti a queste politiche che denotano non solo grandissima inconsapevolezza di come funziona l’economia, ma anche oscillazione incontrollabile del proprio pensiero“.

Però, alla fine Monti, critica la manovra, ma anche il Pd di Renzi, che proprio prima di lasciare la poltrona aveva promesso una manovra politica con un disavanzo del 2,9%. Nessuno si è salvato, in fin dei conti!

Fonte: ilgiornale

Foto: lintraprendente