Brigitte Bardot riprende il Papa: “più misericordia per gli animali che per i migranti musulmani.” Bomba micidiale.

Brigitte Bardot contro Papa Bergoglio.

L’icona della bellezza femminile degli anni 60, quasi un anno fa, scrisse al Pontefice per rivolgergli delle accuse piuttosto pesanti.

“Mai una volta che abbiate avuto quella misericordia per gli animali che mi aspettavo da voi”.

Un rimprovero rivelato dall’agenzia di stampa AFP, entrata in possesso del documento.

Sempre nella missiva, l’attrice francese ha sottolineato il comportamente caritatevole mostrato nei confronti degli stranieri, rispetto al silenzio adottato sugli animali:

“Si è inchinato sulla miseria umana favorendo la migrazione musulmana a discapito dei cristiani, ma più miserabile ancora della sorte di questi umani è quella degli animali, che non hanno alcun sostegno e vengono uccisi in un mare di dolore”.

Nonostante il dito puntato della Bardoti, ricordiamo che nel cordo dell’enciclica Laudato si del 2015, il vescovo di Roma si appellava a tutti gli uomini affinché rinunciassero “alla dominazione despotica e irresponsabile dell’essere umano sulle altre creature”.

E proprio nella stessa occasione, sottolineava che fosse “sbagliato pensare che gli altri essere viventi debbano essere considerati come dei puri oggetti, sottomessi alla dominazione umana arbitraria”.

E’ probabile, dunque, che le parole di un libro non siano bastate all’anzia attrice francese.

Cosa ne pensi?

Fonte: Huffington Post

Foto credit: Huffington Post