Salvini va dagli sfollati e tuona: “aiutamo Genova, chissenefrega del deficit” la bomba scatena il caos.

Il vicepremier e ministro dell’Interno Salvini ha incontrato alcune famiglie di sfollati a Genova e ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno spiazzato il popolo del web.

“Tutti aspettano tutto, poi però qualcuno non si lamenti di una manovra economica che spende dei soldi vedendoci a dire che aumenta il deficit. Chissenefrega se per aiutare i genovesi devo aumentare il deficit dello ‘zero virgola’. Qui ci sono dei genovesi che devono avere una casa, tornare a lavorare, tornare a scuola, ci sono dei bambini traumatizzati che vanno ancora dallo psicologo dopo i fatti di agosto. I soldi ci sono e si tireranno fuori”.

Il leader del Carroccio ha spiegato:

“Gli sfollati hanno chiesto tempi certi, concretezza e la possibilità di tornare ad avere una casa, ad andare a scuola e a riprendere una vita normale. Il decreto può essere migliorato e precisato”.

Infine la conclusione tuonante:

“I soldi ci sono e credo che delle precisazioni sui tempi e i modi siano doverose. Ci riaggiorneremo tra 15-20 giorni per vedere cosa è stato fatto e cosa si dovrà ancora fare”.

Apprezzi le sue intenzioni?

Fonte: IlPopulista

Foto credit: IlPopulista