Dopo Conte, arriva l’altra bastonata. Macron insulta l’Italia. E Salvini lo annichilisce. Un tributo micidiale.

Il caso Aquarius 2 inasprisce sempre più i rapporti tra Italia e Francia. Contro Emmanuel Macron, non scende in campo soltanto Giorgia Meloni e Giuseppe Conte, ma anche Matteo Salvini

La leader di Fratelli d’Italia aveva ribadito che il nostro paese non prende lezioni da nessuno, tanto meno dalla Francia che lucra sulla miseria dell’Africa.

A queste si sono aggiunte le parole del premier italiano: “Se Macron, a quanto mi riferite, dice che l’Italia ha una crisi politica in atto con l’Ue, io rispondo che lui rappresenta la Francia, l’Europa è composta da 27 Paesi. Se parla per la Francia va benissimo: l’Italia non ha un problema con Parigi”.

Infine, Matteo Salvini con due parole risponde al fuoco del suo ‘peggior nemico’, Emmanuel Macron, e lo annichilisce del tutto.

La vicenda è sempre quella della Aquarius 2, respinta dall’Italia, un “no” all’attracco che ha scatenato il galletto francese e gli uomini del suo governo, dai quali sono arrivate parole pesantissime contro il nostro Paese.

Parole respinte al mittente dal vicepremier leghista: “Non accettiamo lezioni di diritto o di umanità da parte del signor Macron.

Negli ultimi mesi ha blindato le frontiere con l’Italia e ha respinto più di 50mila immigrati, soprattutto donne e bambini”.

L’ipocrisia del francese, dunque, svelata con poche parole.

Fonte: Libero

Foto credit: articolo21