Meloni spietata combatte la sua battaglia. Quello che propone mette tutti d’accordo. Toti: “Buono Spunto.”

La leader di Fratelli d’Italia è disposta a mettere da parte il suo movimento per crearne uno più nazionalista, il cui obiettivo è quello di primeggiare l’interesse degli italiani.

Le parole della Meloni non  hanno turbato, ma anzi hanno avuto l’approvazione del pubblico. La creazione di una secon da gamba che appoggi le idee di Matteo Salvini.

Leggiamo Il Giornale:

«Voglio gettare il cuore oltre l’ostacolo – spiega dal palco – e lancio un appello deciso, non solo alla destra, ma anche a chi si è sempre definito liberale o conservatore, o patriota o semplicemente italiano, partendo dalle tante personalità che hanno partecipato ad Atreju in questi giorni, primi fra tutti Giovanni Toti e Nello Musumeci.

E penso anche a tante altre esperienze civiche, e a tutti quelli che per ragioni diverse non si sentono rappresentati dalla Lega o non accettano di entrarne a far parte da comprimari. A tutti loro dico che Fratelli d’Italia è disposta a mettersi in discussione, a mettere a disposizione la sua casa politica.

Penso che dobbiamo muoverci adesso, fare un primo passo insieme alle Europee, e se le cose andranno come credo, celebrare insieme subito dopo il congresso fondativo di un nuovo grande movimento, che abbia un leader scelto con le primarie».

Lo scopo è anche quello di ricostruire un centrodestra e riuscire a separare Salvini dagli alleati pentastellati. Una manovra che ha suscitato non poco interesse.

Il governatore della Liguria non ha esitato a rispondere allo spunto della Meloni, ammettendo che sarà il primo a contribuire per la realizzazione di una nuova Italia Conservatrice e Sovranista.

Fonte: ilgiornale

Foto: ilsole24ore