Porti Chiusi? Ma i migranti riescono a passare i confini grazie ai boschi. Viminale come una furia.

Aumentano i controlli. Salvini chiude i porti, ma i migranti arrivano in Italia attraverso la Slovenia.

Aumentano i controlli e questa volta sul lato Est. I migranti infatti provano ad aggirare i blocchi ai confini attraverso i boschi.

Leggiamo Il Giornale:

Hamed ha 29 anni e viene dal Pakistan. Dopo aver percorso la rotta balcanica, è entrato in Italia imboccando uno dei sentieri carsici che partono dalla Slovenia e finiscono nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia.

“Ho impiegato tre mesi per arrivare a Trieste dalla Grecia. Ho attraversato Macedonia, Serbia, Bosnia e Croazia, dove la polizia mi ha rimandato indietro più volte. Ma io, insieme ad altri ragazzi, ho provato a oltrepassare di nuovo la fontiera e, alla fine, ho raggiunto l’Italia”, racconta Hamed. Come lui, centinaia di altri migranti percorrono ogni giorno i Balcani per raggiungere il cuore dell’Europa. 

“Ho corso giorno e notte per arrivare in Italia. Sono partito dal Pakistan due anni fa. È stato un lungo viaggio, ma sono venuto qui per avere un futuro migliore”, spiega un’altro giovane. Anche lui è giunto nei dintorni di Trieste dopo aver attraversato silenziosamente il fitto bosco del Carso.

Così, dopo l’incredibile verità, ecco che Salvini dal Viminale, insieme al governatore Fedriga, fanno sapere che aumenteranno i pattugliamenti. Il percorso tra l’Italia e la Slovenia, che è di 200 Km sarà controllato giorno e notte senza sosta.

Se i migranti credono di essere furbi, dice Salvini, allora avranno prova del nostro cambiamento in Italia.

Fonte: ilgiornale

Foto: sanremonews