Bari. Corteo anti-Salvini finisce male. Ma chi ha iniziato per primo?

Scendono in piazza per contrastare Salvini e CasaPound. Ma succede un duro scontro nei pressi della sede leghista.

Mentre gli esponenti anti Salvini giurano di essere stati aggrediti selvaggiamente da un gruppo di casaPound, su facebook viene spiegato l’esatto contrario.

Leggiamo Il Giornale:

Ma chi ha iniziato? Subito si è parlato di un aggressione fascista, portata avanti da CasaPound ai danni di alcuni manifestanti di sinistra e di una europarlamentare di Potere al Popolo, Eleonora Forenza. Ma la realtà potrebbe essere diversa. Ricostruire con esattezza quei momenti è difficile e il rischio di sentire una campana più dell’altra è alto.

CasaPound sostiene invece che le cose siano andate diversamente e su Facebook racconta la sua versione dei fatti: “Come mostrano chiaramente le foto che abbiamo diffuso il corteo era finito da tempo in un’altra zona della città ma gli antifascisti invece di disperdersi hanno cercato di arrivare in via Eritrea, dov’è la nostra sede, per assaltarla.

Non stupisce che in mezzo a loro ci fosse l’europarlamentare di Potere al Popolo Eleonora Forenza, da sempre vicina ai centri sociali, come esponenti dei centri sociali sono i suoi collaboratori “. Difficile dire chi abbia ragione e chi torto.

Intanto sono state pubblicate anche alcune foto che ritraggono i momenti di forte tensione che si sono avuti durante la manifestazione.

Fonte: ilgiornale

Foto: infoaut