10mila guardie armate. Salvini è d’accordo, ma Conte si ribella alla proposta del rafforzamento del Frontex.

La proposta è stata avanzata dall’Ue. Più difensiva, ma Guseppe Conte non sembra condividere invece quello che a Salvini non dispiace.

Si tratta di una proposta avanzata dal vertice Europeo, che vedrebbe una militarizzazione del fronte Ue. Matteo Salvini ha accettato in pieno la proposta, confermando ieri al Viminale le sue aspettative.

Ma come lui non la pensano Di Maio e Conte. Soprattutto il premier avanza una contro proposta.

Intanto leggiamo cosa scrive Il Giornale:

“Una buona fetta di grillini infatti non vede di buon occhio le misure contenute nei dl su cui il ministero dell’Interno sta ormai lavorando da mesi. I Cinque Stelle chiedono un ripensamento, ma la bozza dei dl circola da qualche ora e Salvini non ha alcuna intenzione di fare passi indietro.

Che la linea del governo sull’immigrazione sia stata in alcuni casi altalenante non è poi una novità. Salvini, Conte e Di Maio dicono di appoggiare le scelte gli uni degli altri. Ma il vicepremier grillino fatica a tenere a bada i suoi parlamentari e molti si sono già schierati al fianco di Roberto Fico. Per non parlare del ritorno di fiamma per il battagliero Alessandro Di Battista. Non è tutto rose e fiori.

L’ultimo motivo di scontro nell’esecutivo gialloverde è emerso oggi durante la conferenza stampa alla conclusione del vertice tra capi di Stato e di governo dell’Ue. Nei giorni scorsi il commissario europeo all’Immigrazione, Dimitris Avramopoulos, aveva presentato il piano principe che la Commissione ha in mente. Si tratta di investire risorse per assumere 10mila guardie armate da dislocare lungo i confini del Vecchio Continente. Si tratterebbe di ampliare la missione (e i poteri) di Frontex, sia in mare che in terra. Una sorta di “militarizzazione” dell’Europa.

Giuseppe Conte avrebbe un’altra idea: tutti i soldi da investire in un rafforzamento del Frontex potrebbero, invece, essere investiti in un fondo per l’Africa. Anche questo un progetto valido, ma Salvini voterà l’uno o l’altra scelta?

Fonte: ilgiornale

Foto: kontrokultura