Centrodestra Unito. I temi caldi su cui si discute: Lavoro Migranti Tasse.

Salvini, Cav e Meloni riuniti per discutere su alcuni punti essenziali di governo. E non erano i soli, tra Tajani e Giorgetti si attendono grandi decisioni.

Quello che ormai sembrava acqua passata, invece, oggi è qualcosa di più solido. O almeno è quello che fanno credere gli esponenti dell’alleanza di centrodestra.,

Su Il Giornale leggiamo:

Nella residenza capitolina di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia ha accolto insieme al vicepresidente del partito Antonio Tajani, Matteo Salvini, Giancarlo Giorgetti, Giorgia Meloni e Ignazio La Russa. Un pranzo di lavoro che segue quello “a due” avvenuto ad Arcore domenica sera.

Tra i nodi anche le alleanze e le candidature in vista delle prossime Regionali di Piemonte, Abruzzo, Basilicata e Sardegna. Elezioni in cui il centrodestra si presenterà compatto “con l’individuazione di un candidato condiviso”.

Il centrodestra rilancia quindi “la sua natura di coalizione politica unita da valori comuni”, spiegano dopo il vertice. “Nell’attuale situazione politica, specie in vista della prossima legge di bilancio, deve continuare a manifestarsi sia da chi è al governo come da chi non ne fa parte, la precisa volontà di contribuire nell’interesse dell’Italia a trasformare in atti dell’esecutivo i principali punti del programma di centrodestra votato dagli elettori“, assicurano Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, “Il centrodestra si presenterà unito a tutte le prossime competizioni elettorali a partire dalle elezioni regionali di Piemonte, Abruzzo, Basilicata, Sardegna con l’individuazione di un candidato condiviso, così come in tutti altri appuntamenti amministrativi“.

La posizione delicata potrebbe essere quella di Matteo Salvini, ma alle critiche immediate ha replicato che è suo dovere ascoltare il parere di tutti.

Fonte: ilgiornale

Foto: agi