Le abbuffate che ridicolizzano la politica italiana. Ecco come la Taverna disintegra il Pd.

Per rialzare il Pd dal fango in cui si trova attualmente, si organizzano cene e cenette. ma la cosa fa solo ridere l’Italia.

A parlarne su Twitter è Paola Taverna, la pentastellata che approfitta del litigio pubblico dei piddini e non risparmia una risata.

Leggiamo su Il Giornale:

Su Twitter, la vulcanica pentastellata scrive così: “Cene, controcene, posticipazioni di cene, disdette di cene, annullamento di cene. Se è così che hanno gestito l’Italia, adesso capisco perché il paese si trova nella situazione disastrosa in cui è. #SiSonoMangiatiTutto”. Un’uscita che raccoglie un migliaio di like, ma anche decine se non centinaia di commenti critici.

Poi, aggiunge: “È che non si sono messi d’accordo su chi doveva fare il cretino. #LaCenaDeiCretini #CenePd”.

Tra chi ha letto i c’è anche un senatore Pd, che oltre a leggere risponde piccato alla 5 stelle: “Nelle grandi comunità, come il #Pd, si discute e ci si confronta in modo democratico. Principio, questo, sconosciuto al #M5S. Leggere queste parole della Senatrice #Taverna, deve farci riflettere: ci rendiamo conto che proprio la Taverna è vicepresidente del #Senato? Lei lo sa?”.

E così che ha avuto inizio un dibattito a suon di post tra gli “offesi” di sinistra e la portavoce al Senato del Movimento 5 Stelle.

La Taverna dal canto suo non ha esitato a replicare con l’ennesimo affondo: Per quelli del Pd cultura e ironia…“Perfetti sconosciuti”.

Fonte: ilgiornale

Foto: intraprendente