Ora Salvini si prende anche gli elettori di sinistra: il sondaggio shock che piega il PD. Fatale la Diciotti.

Il sondaggio di Nando Pagnoncelli, pubblicato sul Corriere della Sera, mette nero su bianco dei traguardi importanti ottenuti dal nuovo governo e delle novità piuttosto spiazzanti.

Stando ai numeri, il caso Diciotti avrebbe travolto letteralmente la sinistra.

La linea di Matteo Salvini “e la sua conduzione del caso sono condivise dalla larga maggioranza: oltre il 60% apprezza le scelte, solo un quarto degli elettori è critico. Si tratta di un consenso diffuso, che si massimizza tra gli elettori leghisti (86%), ma rimane elevatissimo anche tra i pentastellati (74% in accordo, 20% critico), e maggioritario anche tra chi ha scelto Forza Italia e FdI (72%)”, scrive Pagnoncelli.

A destare più curiosità è il dato che riguarda il centrosinistra.

Gli elettori del Pd sono molto informati sulle vicende che riguardano l’accoglienza e la chiusura dei porti e, sebbene il 70% si mostri ancora contrario, quasi un quarto degli stessi elettori “apprezza il ministro”.

Infine l’area cattolica:

“Tra gli elettori cattolici il sostegno a Salvini rimane prevalente: tra coloro che frequentano le funzioni religiose almeno una volta alla settimana, i critici arrivano al 33% ma i consensi sono al 57%, solo 4 punti in meno della media”.

Uan cosa è certa: questi dati non saranno digeriti facilmente dal PD.

Fonte: Libero

Foto credit: FarodiRoma