Scontro tra Mattarella e Salvini: “Nessuno è al di sopra della legge”. La risposta non si fa attendere

Rapporti burrascosi tra Matteo Salvini e la magistratura, nonostante il vicepremier abbia smorzato i toni nei giorni scorsi, rimane la sentenza contro la Lega e le indagini dei pm di Palermo e Agrigento.

In questa querelle entra in modo deciso il Presidente Mattarella che durante le celebrazioni per il centenario della nascita del Presidente Oscar Luigi Scalfaro, non ha risparmiato riferimenti alla situazione.

Ma la risposta di Salvini – come spesso accade – non si è fatta attendere ed ha rivoltato la frase del Presidente per ribadire con forza le proprie posizioni.

«Come spesso ebbe a ricordare anche il presidente Scalfaro, la legge e le regole valgono per tutti, senza aree di privilegio per nessuno, neppure se investito di pubbliche funzioni, neppure per gli esponenti politici. Perché nessun cittadino è al di sopra della legge», ha detto il presidente della Repubblica alla Camera.

Mattarella ha spesso citato Scalfaro, concentrandosi proprio sui rapporti tra i poteri dello Stato: «Non potrà mai esservi giustizia di destra, di centro o di sinistra», ha tuonato il Capo dello Stato richiamando una frase del suo predecessore.

«Guai a porre a fianco del sostantivo giustizia un qualunque aggettivo. Alla base della democrazia due colonne stanno, entrambe salde: la libertà e la giustizia». Poi ha aggiunto: «È buona regola che i poteri statali non si atteggino ad ambienti rivali e contrapposti ma collaborino lealmente al servizio dell’interesse generale».

«Il Presidente Mattarella ha ragione», ha replicato Salvini dalle sue pagine social, «Per questo io, rispettando la legge, la Costituzione e l’impegno preso con gli Italiani, ho chiuso e chiuderò i porti a scafisti e trafficanti di esseri umani. Indagatemi e processatemi, io vado avanti! Porti chiusi e cuori aperti»“.

Un Salvini che non intende arretrare di un solo passo, e fa bene. Non solo perché riteniamo la sua politica un bene per l’Italia, ma anche perché (sondaggi alla mano) gli italiani lo gradiscono e lo premiano.

Fonte: Il Giornale

Fonte foto: Scirocco News