Roma, questi due Migranti combinano il grosso. A rischio la vita di tutti noi. Ecco cosa combinano in giro per la città

Si parla così tanto di migranti.
Di come vengano ogni giorno respinti. L’ONU dice che il razzismo è un problema serio in Italia.
Ma queste notizie le leggono?

Spesso, molto spesso, i migranti possono essere un grave problema.
Finanche di estrema natura pericolosa per noi tutti.

Su il Populista leggiamo che:

Roma, calci e pugni per rubargli il cellulare. In manette due “risorse”
Rumeno e tunisino arrestati. Dovranno rispondere di rapina aggravata. La vittima, un italiano di 32 anni, è finito in ospedale

Lo hanno colpito con calci e pugni per rubargli il cellulare. E’ accaduto in via Ugo Ojetti nel parcheggio vicino al parco. I due malviventi, identificati per G.G., romeno di 22 anni, e B.M., tunisino di 32 anni, sono stati individuati poco dopo e bloccati dagli agenti del reparto volanti e commissariato Fidene
Serpentara.

Accompagnati negli uffici di Polizia, sono stati arrestati e dovranno rispondere di rapina aggravata. La vittima, un italiano di 32 anni, accompagnato in ospedale per le cure del caso, ha riportato lesioni guaribili in 8 giorni.

Insomma la situazione è praticamente lapalissiana.
Eppure c’è chi ancora non riesce ad ammettere che i migranti possano essere anche un grosso problema.

Voi cosa ne pensate?
Diteci la vostra!
Grazie.

Foto Credits: Il Populista