Salvini stessa fine di Mussolini. Il murales SHOCK. Ma la Lega insorge. Gli italiani stanno con lui.

Altro insulto a Matteo Salvini. Questa volta non a parole, ma con un disegno. Un murales che indigna Torino e l’Italia intera. Anche se non è la prima volta.

Ricorderete i violenti graffiti che, alle fermate dell’autobus, ritraevano il ministro dell’Interno con un cappio al collo e la scritta “Lega stretto…“.

Questa volta il “fantastico” disegno è comparso in piazzale Valdo Fusi, e ritrae il leader del Carroccio impiccato a testa in giù come Benito Mussolini, in piazzale Loreto a Milano.

Il capogruppo della Lega in Comune, Fabrizio Ricca commenta su Facebook: “Potete attaccare Salvini in tutti i modi possibili, ma l’Italia è con lui”.

Come fa notare anche Torino Today, nel disegno il ministro dell’Interno indossa gli stessi pantaloni di Mussolini.

Dal canto suo, il ministro del leghista su Facebook scrive: “Salvini a testa in giú in centro a Torino. Che squallore. Quanto odio. Noi rispondiamo con idee, cuore e coraggio, so che siamo in tantissimi, vero?”.

Gli italiani restano con Salvini. Quando finirà tutto questo scempio?

Fonte: Il Giornale

Foto credit: torinotoday